Innanzi a te…

Innanzi a te

…densità d’un ritrovare

quella sacralità eroica

che non combacia affatto

con le ovvietà dette normali

m’espando a rendere parola

questa misterità che vive

come una sfacciata dirompenza

che rende l’osare andare

l’avventura della vita.

Osando è il moto circuente

che prevarica sulle azioni

in quella sconnessione

recante tra l’altro solo patire

nell’andare oltre me stessa

per prender coscienza esatta

di cosa è l’Universale

che non accomuna come

…normalmente si direbbe

ma…divide solamente il divenire

tra ciò che senti

non tra l’usuale abitudine

…di chetarsi

come putrido che è pozzanghera

ma come scivolosa acqua

tintinnante di suono

melodia di se stessa e mia e…tua.

L’Universale è lontano

ma è così vicino a volte

che puoi permetterti il piacere

di essere simile di sostanza

per quanto è con te indivisibile…

  (135)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag