In un sì…

L’orizzonte di foschia

racchiude mare chiazzato

nei tanti colori sparsi

che cambiano a colpo d’occhio

in un immenso grande

che è rappresentativo assai

proprio di bellezza

quella che illumina anima.

E’ ciò che risplende

nei colori cangianti dentro

per quell’immensità immedesimata

d’appartenere chissà a cosa

d’essere chissà chi

di vivere nel comunque che sovrasta

come se attraverso lei

…l’immensità di fuori vedibile

si riuscisse ad imparare qualcosa

qui…dinnanzi

riempiti da promesse dell’immenso

in quell’invito a voce alta

neanche udibile di quanto sordi

ecco divenir l’udito sveglio

che ci conduce all’ascoltarci

con quell’immensità incommensurata

degna d’esser evinta

con l’udirla…l’anima

con il vederla…l’anima

mentre chinano il capino

fiori gialli sospinti da vento

in un sì…è un sì che voglio e posso udire…

  (340)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag