S’espande d’Universo…

L’arrotolio così odoroso

che inebria consistente

nel divenire qualcosa

allorche’ riesce ad esprimersi

nel suo divenire emozione

quando lambisce estremità

all’improvviso inondate

da spuma che sparisce

subito dopo…non c’e’ piu’.

Sembra il sognare d’attimo

quella strana sembianza

di cio’ che e’ in fondo

quel moto continuo penetroso

come espressivo di cadenza

nel ritmo concertoso di arruffo

che senti anche nell’animo

nello sguardo socchiuso.

Il silenzio di te

…s’espande d’ Universo

in quell’ascolto vero

di parole cosi’ espresse

dentro te…così sacre

che il circondante distratto

sembra sporcare il tuo attimo.

Dentro la raccogliente onda

c’e’ la vita che t’avvolge

d’un manto speciale

dove t’arruffi di pienezza

mentre chiacchiere dense

sono solo disturbo d’inutile

persa e disciolta

cosi’…e’…la bellezza…

  (134)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag