La strada…

La sera che chiude

un giorno di creatività

in quel porgere a se stessi

d’individuar certezza

nella parvenza del divenire

…sembra che tutto

prenda il suo posto

come una magia che è

…accettazione.

Non è arresa questo termine

ma simbolo di amorevolezza

nel conoscere di te stesso

la dismisura della fasità

nel cambiamento continuo

che scava comunque dentro

…la strada d’un percorso

in quell’andare avanti

pregna d’accettare

in tutta la diversificazione

in tutto lo sguardo porto interiore

che alla fin fine è giustizia

che alla fin fine ognuno fa per sè

ciò che sente dentro l’anima

senza esser costretto da moralismi

senza prendere per certo ciò che nasce

ma accompagnando il tuo infante

a ciò che vuole diventare comunque

…è accettare rispettando i tempi altrui

…è accettare l’intrigante oggettività

con l’obbiettivo d’anima…

  (824)

4 thoughts on “La strada…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag