In ogni che…

Il rispetto è quanta coerenza

può esserci di dolore cosmico

per quanto lo senti vibrare

nello sguardo delle genti

che non recepiscono affatto

l’incoerenza del proprio percorso

così intriso di solo apparenza

in quel dirsi…io sono

che equivale…io non sono

proprio per l’incoerenza amica

di quel globale dolore circondoso

come fosse l’abbraccio teso

…la morte dell’uomo.

E’ una morte reale

in ogni sguardo che…non vede

in ogni pensiero che…non pensa

in ogni palpito che…non anima

in ogni respiro che…non rigenera

in ogni onda che…si succede

in ogni volo che…si nega

in ogni amore che…si scansa

in ogni carezza che…non si fa

in ogni immenso che…non si apre

in ogni ombra che…non si sfida

in ogni terra che…non s’esplora

in ogni lacrima che…non si scioglie

in ogni rabbia che…non s’agita

in ogni dolore che…non si piange

in ogni piccolo che…non diventa

in ogni grande che…non meraviglia…

  (627)

2 thoughts on “In ogni che…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag