Quanto perdere…

Quanto perdere ci può stare

in quel viaggio che è vita

quando l’anima viene repressa

e bandita e…mai concimata

e derisa e calpestata e…ignorata

e giocata e…ingoiata ed avvilita.

Quanto perdere ci può stare

in quell’opportunità diversa

di porgersi amore con amore

quando si poggia la vita

nella soffice ovatta dell’anima

che a volte è come una nuvola

così variabile e…fuggente

così densa e…informe

così bianca e…lucentezza

che…non guardando mai

…nè il cielo nè… se stessi

diventa quella mancanza

la questione principale d’accesso

a quella sostanziale visione

che…solo seguirla nell’immagine

è sogno che si concretizza

perchè l’avevi dimenticato.

Il tuo sogno è…la nuvola d’anima

il tuo vero sè è…la nuvola d’anima

bambagia soffice d’ovattoso percorso

arriccio di forma che deve esprimere

arresa al sogno che diventa te

bellezza di luce che ti segue

calore che dona colore alla vita… (298)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag