Il manto…

Il manto dell’immensità

nel suo contenermi

sembra dolce solamente

mentre mi abbraccio dentro

creandomi solo amore

che sembra profilarsi da solo

come un lievito che fa crescere

questa simbiosi elettiva

che mi contiene a stento

mentre mi sprigiono di gioia

quasi ammaliata dall’intorno

che crea internamente assuefazione.

E’ un arresa al creato

che creabile in se stesso

ammalia ammiccante di natura

mentre il respiro persino è affanno.

Guardo dentro me

e…trovo solo infinitezza

quasi che nella profondità

arriva a prendersi essenza

…nel profumoso d’attimo

che mi dona solamente

una concezione nuova.. (307)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag