Pagliuzze…

Mille pagliuzze dorate

s’accostano di luce

ad esser l’immagine raccolta

d’un sole che le crea sul mare

nel venticello amico

che leggiadro di carezza

assorbe le nuvole sparse

che vengono spazzate via

nello splendore della meraviglia

che nel silenzio aleggia piano

quasi carezzante invisibile

nel desiderio d’esser amati

nel vero dei sentimenti

che allorchè sbocciano da soli

sembrano premiare

quei destinatarii d’incanto

che forse nemmeno s’accorgono

di quanto amore è aprente

nei cuori di chicchessia

quando è anima a scegliere

ciò che la ricrea nella dolcezza.

Sentimento bistrattato

è questa perdita d’oggettività

nelle soggettività imperanti

nell’esser mai realmente vivi

quando si riesce a porgere

come un regalo alla propria vita

quel palpito verace

così intenso che si ha paura

…d’esser amati

e…persino d’amare

quasi fosse anche lì

…nel sentimento

il tradir se stessi…

  (264)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag