Così bello e vero…

Nella corsa al benessere

c’è…malessere.

La morte si aspetta…correndo

e la vita si consuma…correndo

quasi che le due realtà

…non esistessero

perchè…se solo si pensasse

che si corre…per morire

si dovrebbe aguzzare l’intelligenza

usandola per non consumare

…nello smembramento di sè

…tutta la vita

in una solitudine a fiumi

che sembra…l’unica realtà

…combaciante

che accomuna questa flotta d’anime

incapaci di confrontarsi

in quell’arresa totale

…al ritmo del nulla.

Il dialogare

in quell’assaggio di sè

…così bello e vivo

il cercarsi

in quelle sfioranti sensazioni

…così belle e vive

il perdersi

nella fantasia dei sogni

…così belli e veri

il correre

nel prendersi vento dentro

…così bello e vero

il guardare

con sguardo ammaliato

…così bello e vero

il gustare

con l’anima un ritrovare

…così bello e vero

il vivere

con la correttezza esistenziale

…così bella e vera.

  (1552)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag