Per me…

Guardare l’infinito

prendendone l’essenza

cullata davvero

abbracciata nell’anima

abbandono ogni sembianza

di…possedere identità.

Rubo per me sola

l’emozione del risveglio

quando colpirà

per…togliere bellezza

…del silenzio

…del ritrovare me

appollaiata ad ascoltare

…le onde che cantano.

Per me prendo la meraviglia

di…sapere l’inafferrabile

di…trovare il perduto

nella cullante e ritmica espansione.

E’ aprire oltre il respiro

le porte del mio infinito

rendendolo tangibile

nella poesia dell’essenza.

E’ vita che esplode

in mille varietà di sensazioni

nella pace di me riposo

nei pensieri appiattisco

e…vado lì , lontano

nel mondo dei miei cari

vicini a me come non mai

…li bacio e…vado via.

 

  (312)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag