Verso la sera…

Volano leggeri

fiocchi bianchi ovattosi

senza essere neve gelida

ma pollini svolazzanti

che ricoprono nel vento

quei raggi opacizzati

d’uno strano tempo.

Creano cosi’ mantelli

che il vento raccoglie vicino

quasi a ricoprire tutto

nel solletico alle nari

mentre respiri aria densa

cosi’ riempita da polveri.

Il fascino dell’erba alta

e’ tutta la distesa colorata

di fiori gialli e viola

ora chiusi alla vita

d’una giornata ormai alla fine

che ha inciso dentro

quel canto spensierato

di nidi pronti a vita

mentre pindarici altri voli

portano conforto a chi e’ pazienza

nella costanza mai abbandonata

di pigolii cosi’ dolci forse nascenti

quando sara’ la vita ancora

…il premio della natura.

Ora sono canti nel vento

con le ali finalmente aperte

a ricreare canto cosi’ amato

nella liberta’ del cielo aperto… (539)

One thought on “Verso la sera…

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag