Con te…

L’emozione d’incontro

con te…caro immenso

che domini la mia anima

cheto e muto

denso di ricchezza

per quanto abbraccio

…d’oltre afferrato

s’erge dentro il corpo

che sembra esprimere ancora

il chiaro d’un possedere

quell’atavica fame

che mi conduce leggera

nei palpiti miei.

Nell’insieme…uno e’ tutto

circondato da…abisso

quasi persa di stella

nello splendore d’emozione

volare e vibrare

nel mondo invisibile

cosi’ visitato da volere

mentre piango da distacco

quando devo andare via

tranciando l’effluvio

d’immenso imperante.

Stupida creatura

e’ vero il sentito nel sentire

quel superbo aggancio

dentro l’invisibile mio

cosi’ mio del tutto

che piango da troppo…

  (335)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag