Vivimi…

Spreco di vita

quando…l’antico rancore

d’esser persino al mondo

crea abisso incolmabile

nelle panacee d’editti

che sembrano regolare

l’illusione di vivere

quando le distanze sono

…creazione d’intensita’

nell’incapacita’ di vita

cosi’ presupposto nello scegliere

quella mortifera avvincente forza

che risucchia altrove

…la destinita’ di vita

che e’ li’ ad implorare

vivimi e..sussurra accorata

…sono la vita

…sono il tuo coraggio.

Buchi neri d’abbandoni

sono palesi e palesati e pesati

come trabocchetti impedenti

a quella vita sussurrante

ancora e ancora e…ancora

…vivimi.

Abbi l’apertura necessaria

uomo che sei cosi’ triste

a che…filtrino raggi di vita

a che…t’inondi l’azzurro

a che…l’abbraccio sia ricordare

quanto e’ dolce la parola

…vivimi…vivimi…vivimi…

 

  (161)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag