Che…non dipende…

Il piacere che

…non dipende

da alcun oggetto esterno.

La felicita’ che

…non dipende

da alcun oggetto esterno.

Oggettivar ogni cosa

nell’elenco materiale

non e’ piacere ne’ felicita’

perche’ non parte

dal centro di noi

…anima

quel piacere…quella felicita’

…devono essere altro

nell’incontro con cio’ che mai

viene leso o svenduto

schiavo di richieste solite

d’un elenco che non e’

quella pienezza sfiorata

mentre governi l’anima

e…ne sei governato.

E’ cio’ il mistero spiegabile

attraverso la ragione che lo sistema

come fosse questo…risolto

come fosse spiegabile l’invisibile

a cui dobbiamo render omaggio

ogni volta che rende l’assoluto

nel ricordare la propria interezza

nell’invito ad amar di piu’ se stessi.

Ogni cosa e’ l’invito ad amarsi di piu’…

 

  (377)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag