Ascoltando il gocciolio…

Certo e’ che…il tempo cosi’

…piovoso e grigio

accompagna l’umore

a perdersi negli anfratti

come fosse l’onda impervia

nella costante continuita’

quel ritmo dentro defraudato

da un umore che va col tempo.

Ascoltando il gocciolio

cosi’ presenza di rumore cadenzato

s’accoglie il guardarsi dentro

come una gentile conseguenza

che e’ aperta proprio d’attimo

quando ascoltar la pioggia

sembra il ritmo antico da prendere

come una danza augurante

nel pianto del cielo

che il mondo venga arricchito

da qualche lieve miglioramento

d’anime che si fermano un attimo

a riflettere persino un po’

cosa che non avviene mai

cosi’ travolti da altro percorso

che certo non porta nessun nuovo legame

con quella cosina che e’ li’

a reclamare udienza senza la pioggia

cosi’ portante riflessione proprio stranamente

in quella quasi melanconia

che aspetta d’esser aperta ancor di piu’

nel significare che esiste anche altro…

  (215)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag