Cosi’ d’amore…

Le braccia della mia baia

s’allungano d’ombra

quasi a voler allungarsi apposta

per porgermi il suo calore

nella stretta d’un amare

che ci lega da tanto e tanto

mentre il gusto di scoprirsi

sente ogni volta l’afflato

d’un unione si’ perfetta

dell’uomo e della natura

quando si rispettano tra loro.

L’incavo dove mi poggio

sembra il posto della sicurezza

dove percepisco tutto di me

e dove ascolto il battito tuo

quasi che la Terra fosse viva

e nel suo corrispondermi Amore

mi sussurrasse l’infinito afferrato

fatto di quell’emozione dentro

che solo Amore sa donare

nella magnificenza del suo possesso

quando ne sei capace dentro

per quel mistero a cui spalanchi

ogni palpito a cui vai incontro

senza timore dell’inadeguatezza

per quanta approvazione e’ ora

il gabbiano che alto e’ vita

quella che vibra d’infinito

che ti segnala senza parola

quanto t’ama veramente…

  (327)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag