Vita e poi…vita…

I divieti che porgiamo

con l’amore di consapevolezza

nei perigli delle considerazioni

che deviano gli istinti di conservazione

di un bene prezioso che ha un nome

…vita e poi…vita

sente il sobbalzo della cattiva usanza

di non considerare la vita

come l’unica occasione che ci porgiamo

per esser grati d’aver vissuto

con la consapevolezza di compito

quello che ci corrisponde

ogni volta che l’appelliamo dentro

per cio’ che vogliamo come esperienza

che sperimenta il chi siamo

ogni volta con risposte valide

quando siamo portatori nelle scelte

di quell’immensa felicita’

che diventa l’aver compreso

l’inutilita’ delle rabbie e dei dolori

che fomentano solo arresa ulteriore

a cio’ per cui siamo qui

nel pezzetto di vita che ci compete

per quanto unico di doni

e’ li’ a strattonare chi non crede

e mai puo’ definire il dramma

d’una ben valida change obbiettiva

nel soggettivarsi per ognuno

sempre il solito riscontro

viviamo per essere Unita’… (138)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag