Percepito…

Il mondo e’ percepito

di chiarezza interiore

quando c’e’ la bellezza

che e’ cio’ che sono e…siete

quando lo permettiamo.

Quando il mondo e’ percepito

di pochezza interiore

pensiamo che sia lui sbagliato

mentre siamo noi a sporcarlo.

In virtu’ di come viene percepito

il problema di sguardo

svanisce nel giudicarlo

con gli occhi mai saggezza

nel non scoprire dallo specchio

l’immagine altruista e bella

che e’ la nostra fedelta’ profonda

trasformata in verita’

a volerla solamente dentro

quella riflessione che ci magnifica

d’un eccellenza per solo noi umani

in grado di cambiare pensieri ed azioni

in grado d’elezione meravigliosa

che ci glorifica di senso altro

rimandando nel nostro specchio

quel…”io sono”

quel…”chi sei”

quel…”perche’”

per accettare d’esser bilancianti

quando l’equilibrio…”di fuori”

corrisponde a quell’equilibrio…”del dentro”. (91)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag