Non quelli…

Sole squarcia le nuvole

che s’erano addensate

compatte e solide di compito

per creare coltre di tristezza

nel tempo che ne individua

quella densita’ dentro e fuori.

Il sole ora e’ re del cielo

messo di lato all’azzurro

che dov’e’ di posizione

pare voglia essere ammirato

per quel colore cosi’ bello

che puo’ significare altro

se lo vuoi rendere in posizione

d’una svolta d’intenzione

dentro la giornata nuova

che sente risposta dal cielo

perche’ quell’azzurro e’ risposta

quella ch’avevi innalzato

nella prospettiva delle cose strane

che noi riusciamo anche a vedere

se siamo allenati alle percezioni

sottili ed infilate nella trasparenza

mentre seguiamo l’anima

che aspetta di speranza anche dal cielo

quell’adesione ad essa

come parte importante che t’individua

mentre percorri la strada vita

e tante volte i perche’ diventano

quelle pagliuzze che ci raccontano

i nostri limiti non quelli del cielo…

  (309)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag