Perchè…

La mia rete sinaptica

a volte è intasata

imbrogliata dentro alla testa

è…quel pensare costante

a ciò che mi resta

d’una giornata studiante.

E sì…ancora esami

…gli ultimi

i più faticosi di stanchezza

e poi…l’arrivo è così.

Stremanti si arriva al traguardo

col fiatone si spacca il nastro

con l’ultimo spasmo … ci sei.

La mia rete cervellotica

è un agglomerato di perchè

ancora e sempre…perchè

credo che… anche morta

sussurrerà…perchè

ci sono…o non ci sono

dove andrà …o non andrà

chi è il mio pensiero

oltre la spiegazione tecnica

io penso perchè sono

o al contrario non si sa

sono perchè penso.

e…l’ha detto un filosofo.

Credo che la mia connessione

per stasera è meglio spegnerla.

Buonanotte a me

e alla mia testa affogata

che ha proprio voglia di pace… (228)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag