Ciò che eravamo…

Condivisione è regalo

…quando possiedi

anche uno…di qualcosa

e…riesci a dare

senza pensare nè calcolare

senza misurarne il gesto

ma…con un istinto innato

che nasconde ciò che eravamo.

Eravamo nella selvaggità

estremamente umani

perchè condividevi vita

ma anche morte e fame.

Era fame di pancia

che rendeva la condivisione

…necessità forzata

di sopravvivenza.

La gioia era di tutti

il dolore era di tutti

il pieno…il vuoto era lì

a bilanciare solo

se volevi vivere comunque.

I bisogni erano altri

ma il cuore e l’amore

nel tempo hanno fuorviato

rendendo l’umanità presente

non condividente in nulla.

A che serve tanta ricchezza

se non per obbligo di finteria

che…non riesce a sbloccare

…nell’egoismo dilagante

d’una miseria individuale

quando dare non è danno

è altro il dare da porgere.

E’ una bontà interiore

che i bambini non maleducati

…conoscono davvero

e che da grandi si deposita

in un angolo dimenticato

nel potenziale che ci appartiene.

Tutti ne sono pieni

solo che prevale altra legge

e…quel dare per buonismo

tanto per pareggiare coscienza

è un singolo episodio

che non cambia te stesso

ma neanche la realtà

di ciò che stringiamo bene

…il nostro possedere.

Non è neanche detto sia danaro

…quella è carta di scambio

ma l’amore vero non c’è

anche quello è diventato calcolo

non è spontaneo ma rivestito

…di ciò che non siamo

…di ciò che non pensiamo

…di ciò che non siamo disposti

mai a cedere

un pezzo d’anima in un gesto

amare per provare a credere

che condividere è possibile

se noi vogliamo…se noi cerchiamo.

  (706)

3 thoughts on “Ciò che eravamo…

  1. Excellent pieces. Keep writing such kind of info on your blog.
    Im really impressed by your site.
    Hello there, You’ve performed an incredible job. I will certainly digg it
    and individually recommend to my friends. I am confident they’ll be benefited from this web site.

  2. It’s in fact very complex in this active life to listen news
    on Television, thus I only use the web for that purpose, and get the hottest information.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag