Le strade…

Le nuvole a strisce

paion voler segnare

nel cielo cosi’ chiaro

…le strade delle anime

che seguono d’impulso

il divenir delle vite

onorandone il soffio

nella pace del momento

cosi’ misterioso di segnali

mentre la distrazione

verso la fonte unica

di quell’amore verso se’

di quell’amore trascendente

che apre sensibilita’ al pianto

nel sentire tutto il potere

dell’Amore cosi’ grande.

Pianto di tedio compresso

e’ quello scioglimento spontaneo

che rende sguardo bagnato

da quel dissolversi di pena

verso chi attende quell’amore

nella magia d’esser cosi’ grande

da compenetrare ogni dilemma

da confortare ogni dolore

da lenire ogni dubbio amletico

in quell’esser o non esser persone

quelle degne di cotanto abbraccio

quelle meritevoli di ricever strette

quasi che ogni luogo cosi’ raggiunto dentro

aprisse quelle nuvole di strade aperte…

  (199)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag