Pieni d’immenso…

Il mare sembra ghiacciato

nel rimandare dalla superficie

quella trasparenza che spacca

come fosse il cielo li’ riflesso

ed unisce due immensita’ cosi’

…nell’esser di simile colore.

Monti di cime arrotondate

sono cornici a baia

mentre solo il silenzio

concerta con la voce dell’ampiezza

a non distogliere certezze

mentre l’emozione vibra

ed accoglie la pace profonda

che pare espandersi all’unisono

tra me ed il grande immenso.

All’orizzonte un po’ offuscato

mando la mia solita preghiera

d’esser sempre consapevole

di quanto tutto cio’ m’appartiene

e nel contempo…di quanto io appartenga

alla bellezza…al mistero

alla liberta’…al rispondersi

senza bisogno di parole

…intrise d’inutili significati

mai restituenti questa muta arresa

a tutto il bello circostante

ascoltando in tutto cio’ che e’ per tutti.

Qualsiasi di noi ne e’ premiato

ogni volta che permettersi questo lusso

e’ il prezzo di sentirsi…pieni d’immenso.

  (215)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag