Del mattino…

L’aria frizzante mattiniera

sente il fruscio della natura

nel lieve venticello carezza

che pare pulisca dopo notte

quelle impurita’ depositate

che vengono allontanate

con quella lieve espansione

d’un modo semplice

d’equilibrare ogni assetto.

La notte cosi’ veritiera

nei sogni che aprono desideri

in quella carrellata

…vicina e lontana

dei passati nei presenti

quando ogni segnale dell’altro te

pare pulire ogni residuo

nel bilanciare i tempi umani

a traiettorie dell’infinito

che…nella sua consistenza

pare voglia beneficiare ognuno

nell’interpretarne sogni

che preparano il futuro nell’attesa

di quei consueti modi universali

nel sapere per ognuno…il giusto moto

quello che avvicina le sincronicita’

d’anime che…ritrovano armonia

in quella legge mai osservata

che l’amore per noi e’ certo li’

…ad accompagnare tutti

nel chiudere quei cerchi

che…hanno bisogno di chiudersi

da soli…per una sorta di magia

…incomprensibile.

  (140)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag