Zero…

Disprezzar se stessi

e’ quanto negarsi coerenza

mentre si diventa piu’ lontani

da quell’amore che…individua

…la gratuita’ incondizionata

dai gesti al senso d’un senso

che puo’ aiutare a capire un po’

quanto l’amore puo’  avere significato

senza usare il suo nome

per poter sentire d’usare le persone

che s’illudono e poi abusano

di quella parola che ha un senso altro.

Non e’ aver piu’ uomini

…non e’ aver piu’ donne

quello e’…solo uso improprio di corpi

che…la parola amore non e’ piu’ vera

e’ solo cosi’…approfittare delle carenze altrui

……l’incoerente crede che sa dare

e poi…e’ costretto a pagare di fatto

la perdita ulteriore di personalita’

…inesistente…molto vacante per l’uomo

mentre…la donna che rappresenta vera nullita’ di fatto

ha il coniuge che sa ma…sta comodo e muto

mentre il mercante di corpo che altrettanto fa’

peggio che peggio…e’ vuoto insieme di falsita’.

Sembrano due vuoti che giocano

uno a fare il savio…l’altro a saper usare

senza mai pensare alla realta’ abusata

di “merce”…il corpo dell’uno e dell’altro

per sentirsi coerenti allo zero assoluto

mentre chi se ne frega!

Evviva la finta coppia zero

tanto che lo zero..s’offende!

 

 

  (294)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag