La pesatura finale…

Il contatto con se stessi

e’ il modo d’essere

conoscitori d’un mondo

cosi’ ampio che…meraviglia

…quel dirsi poi davvero

d’aver per lo meno tentato

…di vivere in consapevolezza

…d’esser bene e male

…d’esser A e B insieme

come se…nei contrari di cio’

ci fosse la pesatura finale

di cio’ che non hai capito

piu’ di cio’ che ti sembra di sapere

nella mutevolezza cosi’ bella

che cambia noi stessi ogni istante

come fosse questa incantevole vita

solo la propensione alla diversita’

anche d’un singolo istante

che viene reso eternita’ in noi stessi

per cio’ che ci rappresenta

d’un mondo sommerso da guardare.

Solo sguardo e’ accostarsi

al cio’ che riesce ad essere davvero

quel mistero che ci unisce

saldamente ai propri spazi

…quelli inesplorati ancora

…quelli infiniti di piu’

e…sempre quell’infinita sorpresa

e’ l’individuazione dell’istante

cosi’ lampo…cosi’ accecante…cosi’ mio d’ora…

 

  (268)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag