Andrea…

Imparare a pescare

e’ ampliare la pazienza

quella che ti aiutera’ nel viaggio

quella che ti preparera’ al sapere.

Il rapportarsi cosi’ insegnato

dal papa’ al figlioletto

diventa lezione di vita

quando la pazienza sara’ regina

nel tragitto verso il dopo

ed apre il concetto del merito

perche’ se sai aspettare tutto arriva

ed apre il desiderio di purezza

con quell’acqua che pare parlare

nelle onde d’una marea felice

che canta la vita nel silenzio.

Babbo e’ la parola chiave

che mi colpisce dentro di senso

perche’ il mio babbo pare sia presenza

trasparente d’amore per me

mentre il ragazzino bruno e’ qui

a chiedere conferma d’ogni gesto

per imparare e sentire quanto e’ amato

nell’esser qui stamane insieme al padre.

Possa la limpidezza dell’istante

accompagnarti sempre come ora

anche se sei piccolo e non t’accorgi

di quanto amore e’ presenza.

Auguri bimbo bruno fortunato

che tu possa sempre aver come maestro

l’amore di tuo padre…

 

  (285)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag