Il richiamo…

Urlano in gruppo…felici

ebbri ed ebbri di gioia

incontro al sole

uscito da poco solamente

ad esser messaggero ancora

di vita e vita nella luce

quella che dice… senza parole

di vivere densi d’anima

quella che libera…d’essere

ed urla la sua esistenza.

Urlano in gruppo…felici

quasi pulsanti d’essenza

per cio’ che incidono nel vocio

che s’espande per l’aria

intessendo altro in concerto

che assimila certezza d’essere

portatori d’altrettanta gaiezza

quando apribile diventa

quella naturalezza di modalita’

d’un canto dentro che diventa

un urlante suono di riso

non di tristezza piegante

nell’avvilimento disagiante

quando s’affoga l’urlo dentro

che a fatica s’espande

nel vergognarsi addirittura

d’esser uditori e sapienti

di tanto gruppo felice

ch’escogita da se’ il modo

d’esser noi felici altrettanto…

 

  (560)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag