Lo sfiorare d’ala…

Lo sfiorare d’ala

sulla trasparenza d’acqua

di gabbiani mattinieri

e’ il dono di primo mattino

in un mezzo d’estate

dove i ritorni a casa

sono forse migliorati.

Puo’ darsi che qualcuno

abbia un po’ pensato

in questo riposare

che e’ anche visionare.

Non serve perder tempo

quando se n’e’ perso tanto

in quel correre impazzito

nel ritmo di un procacciare

quella sussistenza fisica

che non arricchisce lo spirito

anzi…impoverisce l’umano

di potenza d’essere.

Lo sfiorare d’ala

di gabbiani mattinieri

e’ la carezza del risveglio

nella speranza che qualcuno

si sia fermato un momento

a pensare al suo volo

in un mondo di cose

che non danno l’ebbrezza

nell’esser umano con l’anima

non lasciata morire

qui…su una spiaggia…

 

 

  (163)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag