La bellezza del…vestito nuovo.


La bellezza del grande

rende piccola la domanda

se siamo, noi umani, così attenti.

I pensieri formano l’idea

e..l’idea in quella sua appartenenza

ci rende grandi

e..sempre bisogna dal piccolo iniziare

e..come crescere

e..come diventare qualcosa

non ammasso di carne

non accozzaglia di relitti

non burloni nella serietà della vita

non bugiardi, non cattivi,non egoisti

non tante e tante…diventare.

Dal piccolo bimbo

imparare che con l’ampiezza

di quel pensiero che diventerà idea

possiamo essere protagonisti

cercando nel buco dell’identità

veramente chi siamo

nella nudità d’un neonato

prospettare il vestito nuovo

..quello bello che è nostro

che appartiene talmente al tuo essere

che non puoi mai e poi mai cambiarlo.

Essere seri per lo meno noi

che apparteniamo alla vita e alla morte

che siamo uomini seri e forti

non giocattoli…non cose..non materia

siamo persone …non oggetti senza senso.

  (307)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag