Sbuffano…

Sbuffano alberi al vento

che…dimena le cime

quasi piegandole d’intenso

che…lo sguardo estasiato

s’innalza a guardare

con la meraviglia d’attesa

di un arrivo susseguente

lo spasmo della forza vento

che ha pulito il cielo

ormai solo celeste.

Le nuvole ormai sparite

fanno spazio alla luce

del sole che impera

nella sua intensita’

nella luce si’ pronta

al luccichio sulle foglie

che paiono solo piu’ belle

cosi’ imbattute d’oro

sulle cime piegate ad inchino.

Paion dir grazie

in quel movimento inconsulto

cosi’ inesistente d’istinto

nel piegarsi al ritmo

delle folate pienezza.

Capelli svolazzano pazzi

imbattuti dall’invisibile

reso ancor piu’ caro

per il sorriso improvviso

che pare quel giocare bambino

mentre vanno a gonfiarsi…

 

  (135)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag