Finzione eterna……

Quella finta aggregazione

che sta a guardare solo

quanto si finge dentro

per sentirsi forse meno soli.

Cosi’ sono le coppie

quelle perbene da poco

che s’atteggiano ad amore

quando son divisi dentro

da baratri profondi

che mai vengono palesati

per timore di non essere adeguati

a quella “cristianeita’ “che si sbandiera

cosi’ povera poi di contenuti

che vengono poi dati con parole

di non corrispondenza a verita’

nel magari che potrebbe unire

un’analisi profonda

di prigione e limiti

ubicati nella parola”peccato”.

Indicare il senso del peccato

e farne poi…uso

il passo e’ breve assai

senza che nessuno scopra mai

i misfatti ben nascosti

nelle maschere di perbenismo

che sanno indicare solo gli altri

quelli che sono insani

quelli che sono sacrileghi

ma che hanno per lo meno

il coraggio d’esibire verita’.

Emanano maleodore di olezzo

quelle realta’ che al di fuori

esibiscono un’unione esigente

di un rispetto che tra di loro

non c’e’ ne’ mai ci sara’.

Aberrante e’ averci a che fare

perche’ sentire l’aria pesante

e’ il reale spettacolo di un fallimento

che diventa pesante da concepire

per la finzione d’eterna svendita di se’.

  (308)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag