Ogni volta…

Piegando la testa

al dimenticare chi sei

e’ quell’uomo svuotato

avvinghiato da prese mortali

d’un giorno per giorno piegato

alla morte…ancora lei

che pesa quanto desiderio di vita

nasconde l’umano che perde

la sintonia con l’essere se’

nel fulgido emblema che rappresenta

ognuno che nasce per essere

…portatore di bellezza

…portatore di perche’

lasciati poi sgusciare nell’ignorare

quanto di noi e’ importante davvero.

E’ importante il saper credere

e’ anche questo custodito

…nei meandri dimenticatoi

di sapienze antiche abbandonate

per essere poi…ricordate

quando si piega la vita nelle valutazioni

di tanti obbiettivi desiderati senza forza

di tante afferranti emozioni chiamanti

che erano…segnali da seguire

ogni volta che non ci hai creduto

ogni volta che e’ stato piu’ facile

quel morire dentro invece di…vivere

quel morire fuori invece di…afferrare

quel morire mai vitale per essere…nel mondo

nello spazio che conquista identita’.

 

  (301)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag