Senza paura…

E…mi manca la corrispondenza

cosi’ illusione d’arrivo

in quell’amena apertura

d’un immenso dentro

cosi’ ancora barattato

con la conquista di coraggio

capace di donare amore.

Piegati da altre misure

fatte di dipendenza al dolore

cosi’ caramente innalzato

ad esistere di tanto riempito

che…non stracolmo ancora

di…vedere l’inganno

cosi’ governante di comando

e’…imperante di dettato

cosi’ urlato di prepotenza

che…piegare il capo

…appare conseguenza

di ulteriori perdite interiori

dentro il non aver potere

con se stessi e con il mondo

contornati da falsi arrivi

che legittimano quelle fasi di dolore

come fosse il gioco d’ognuno

perdere sacralita’ di sentire

quell’accostarsi dentro soffuso

della musica cuore permeabile

a chi e’ desiderante d’ascoltarla

in quella melodia chiacchierona

che conduce ai limiti dei bordi

di posto ancora d’accettare…senza paura.

 

  (334)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag