L’increspo…

L’increspo del mare

nei flutti agitati

di spuma nell’onde

affiorano a tratti

nel candido apparire

del bianco spumoso

che si muove col vento

maestro di movimento

sulla cresta affiorante.

L’increspo del mare

rimane singulto d’anima

che nell’entrare fin dentro

al medesimo mistero movente

assurge nella maesta’

d’un profondo inchino

a cui io obolo me stessa

per cio’ che mi rimanda

la meraviglia dell’attimo

mentre viva ugualmente

evinco tutta la maestria

d’un creato cosi’ maestoso

dove esisto io stessa

nell’osannare il mistero

mentre facile e’ dirsi

con quell’amore scaturito cosi’

la naturalezza d’un grazie

nel poter ora proprio dirlo

nell’espansione espressiva di me

che dopo cio’ posso avviarmi

lungo il sentiero mio gia’ pronto…

 

  (239)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag