Anna…

Anna…giovane fanciulla

dai capelli ricci

si direbbe come…capricci

quelli di bambina incuriosita

nelle riprove della sua luce

ancor acerba d’esperienza

proiettata alla scoperta

d’un mondo cosi’ ampio.

Costruisce il suo fututo

con un presente aperto

dove esprime la fanciullezza

con l’innocenza dell’eta’

…ed il coraggio ardito

con la fiaccola della speranza

…mai piu’ fiducia ma certezza

di…porgersi all’amore

con le ali d’una farfalla

poggiosa nei colori

alimento di desiderar la vita

nonostante e comunque

mentre fruscio d’ali

…leggere ed ampie

si cibano di quel nettare

cosi’ importante per librare

indi poter cosi’ amare la vita…

 

 

 

  (333)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag