L’unente…

Da laggiu’ arriva

quel flusso eterno

che…s’arrotola nella magia

di non aver altro scopo

d’esistere per come si e’

nell’apparire alla fine

per cio’ che afferrabile diventa

la sintonia che e’ ritmo

ogni volta di musica

d’uno strumento allievante

senza la forma di nulla

…in quel nulla che unisce

ogni impalpabile destante

l’appiattimento desiderato

di mai essere qualifica

dentro le cose o per le cose

che sempre diventano importanti

per il tipo di credenza

…d’un senso che non esiste

nell’illusione di conoscenza

che ci fa credere quel che non e’

nei palliativi creati a misura

per rendere fattibile l’illusione

d’essere quando…non si e’

persino quando tocchiamo

la trasparenza dell’invisibile

nella paura d’una latenza

di una forma che e’…inventata

pur d’allontanarsi lestamente

da cio’ che pur e’ per noi…

 

  (4600)

2 thoughts on “L’unente…

  1. Hi there, just became alert to your blog through Google,
    and found that it’s really informative. I am gonna watch out for brussels.

    I’ll appreciate if you continue this in future. Many people will be benefited from your writing.
    Cheers!

  2. Thank you for every other informative website.
    Where else may just I am getting that kind of info written in such a
    perfect manner? I’ve a project that I am just now operating on, and
    I have been on the look out for such info.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag