Imprimerla…

Erano giorni che

non riuscivo a comunicare

con me stessa come so.

Quando l’apertura è massima

le mie lettere sono grandi

e…rotonde e…anima

che sento sprizzare dalla punta

…d’una penna che scorre

come un fiume in piena

parole che s’inseguono

senza pensare…cos’è piene

che le sento ognuna corpo

perch? diventano da impeto

placanti e poi si spengono

quando l’intensità diminuisce

e…poso me altrove

…staccando la spina

come una corrente che finisce

e si placa man mano

perchè ho scritto con forza.

Sì…pigio forte l’impronta

nelle parole furenti

d’un attimo che voglio ascoltare

e che poi sono le mille me

che s’esprimono di energia

come una cascata densa

che esplode dentro le parole

d’acqua…di fuoco…di purezza

nell’anima che mi regala

l’emozione nel mio imprimerla… (98)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag