Giochi…

Anche negando amore

si tiranneggia l’altro

che…anela alla chiusura

di quel cerchio d’un tratto

ubicato nel tempo e spazio

che consuma e vivifica

quei rapporti che sono maestri

della non evoluzione profonda

nella tirannia d’amore

mentre quel senso di completezza

s’allontana d’intensita’

allorquando…uno cresce

e…l’altro vegeta

e…si comprendono i giochi malsani

…che non possono piu’ aver potere

…che non sono piu’ cosi’ vitali

quando le aspettative logiche

…di crescita d’entrambi

appaiono come chimere per uno dei due

quando…la chiusura del cerchio

non puo’ avvenire perche’ non puoi prevaricare

quando l’immaturita’ e…la malafede

fanno d’apertura d’un sipario

dove pero’ nessuno applaude

dove pero’ nessuno diventa vivo

perche’ sul palco c’e’ solo un burattino

e tu…l’altro…muovi la scena

nella sua reale consistenza di mortalita’

perche’ hai il coraggio d’ultimare da solo

…il cerchio del tuo tratto di vita

che s’allontana senza voltarsi piu’ a chiedere

solo un amore che oggi puoi rivolgere a te stesso.

 

  (347)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag