Le domande…

Da quanto esisti

e’ la domanda d’un anima

che plagiata dalle realta’

…non abbandona mai

…non demorde mai

…non muore mai

anche se si vuole estinguibile

indi poter sentenziare l’inconcepito

perche’ e’ piu’ razionale darle morte.

E’ meno costosa la verita’

in quei sensi mai usati

per darle voce e senso e vita

per darle retta solo un po’

…oltre la razionalita’

e…non farci i conti

cosi’ e’ piu’ semplice.

Perche’ esisti

e’ la domanda d’un anima

che oscurata dalla frenesia

non ha voluto e saputo rispondere

al mistero che ci rende vivi dentro

oltre le aspettative che si e’ programmati

a solo dimenticarne il quesito

perche’ rispondere presuppone la sua verita’

in quanto e’ cio’ che e’ per trasformarsi

e poi…per comprovare un’unica realta’

dove specchio di quel “chi sei”

rifletti su cio’ che ti rimanda

nel tempo d’una risposta ovvia

che non cataloga le proprie esperienze

se non attraverso un perche’ soddisfacente…

 

 

  (373)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag