Oltre…

Le cose non sono mai

…quelle che appaiono

…quelle che si corrispondono

…quelle che si collocano

in quell’apparenza cosi’ evidenziata

…da cio’ che non e’

per dare invece il senso altro

…al cio’ che e’ davvero.

Cio’ che vedi

cio’ che odi

cio’ che pensi sia

non e’ altro che costruire

l’idealita’ d’una coerenza

cosi’ modificata nell’evidenza

di un’ovvieta’ che non corrisponde

all’assoluto della reale modalita’

nell’approccio che si ha usuale

d’una illusione che e’ logica mentale

mai vicina alla logica d’anima

che ha altra sintonia.

Diversificare la qualita’

e’ quel sacro aprire d’uno scrigno

cosi’ ricolmo di tesori

che possono far impazzire dentro

nell’esporsi come individualita’

nell’esser patrimonio inestimabile

per la ricchezza effettiva riconosciuta

ogniqualvolta l’opportunita’ di viversi

diventa arrivo d’altro conoscere

quel che davvero e’ in te…

 

  (279)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag