Lascia spazio…

Il buio lento s’allontana

lasciando spazio alla luce

cosi’ vita da esser ignorata

nel dilemma di mai protagonismo

quando l’intensita’ del chi sei

s’occupa di distoglierci

quasi che il peccato d’essere

fosse l’assoluto dei percorsi

specie quelli inerpicati

dove si nasce ogni volta

piu’ forti e piu’ vivi nel se’.

Il buio e’ sintonico

nel passaggio naturale

accompagnato dal risveglio

d’una fragranza interiore

cosi’ che la dolcezza predomina

mentre la vita ti conduce

quasi come se la mano che stringe

nell’accompagno verso l’ignoto

ha funzione di crescita.

E’ un ignoto gratificante

supportato dal dolore e dall’amore

che s’alternano nel cuore

con tutta l’ampiezza d’esser loro

…quella carezza che ti sorregge

quasi cosi’ amica invisibile

mentre la frastornante analisi

ti comporta il pesarla la vita.

E’ cosi’ grande respirarla

e’ cosi’ vitale sentirla

mentre ogni giorno diventa luce…

 

  (290)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag