Il gioco…

Il gioco di vita

e’…raccogliere respiro

da ogni richiamo aprente

portatore d’amore

quello incondizionato

dove…non sai perche’

dove…ascolti l’immenso

in uno spasmo che arrotola

…il respiro e…l’agire

in un unico gesto cosi’ naturale

che chiedere clemenza al pensiero

sembra l’unica alternativa possibile

allorquando con l’esaudito che arriva

quasi che…una risposta sia ovvia

nel mai per caso di cio’ che succede

e…senza paletti razionali

per cui riesci a prendere nel gioco

…la gioia dei doni

l’espansiva esaustiva

consueta casualita’ che sapevi a priori

proprio perche’ non calcolata

nei forse…nei come…nei quando.

Ecco il gioco mai d’azzardo

di cio’ che rimane per noi

in quell’abbraccio candido

densita’ di fragile interiore

che riesce ad emergere vivo

come fosse necessita’ vitale

il saper vivere cosi’ esposto…

L’abbandono al gioco vita!

 

  (241)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag