La linea da…

La linea d’orizzonte

netta di piattezza

in un mare striato

di due colori segnanti

…diversi blu in sintonia

è ciò che delimita

come una prigione

…l’immensità

così ben nascosta.

E’ una barriera indicante

quello stop oltre il quale

sembrerebbe non poter andare

quando…al di là di esso

ci sono altri infiniti orizzonti

colmi di potenza uguale.

Delimitano sempre spazio

in quel non osare mai andare

a guardare…dietro

cosa c’è mai… di così grande

in quella sorta di paura

bloccante azioni ardite

che vorrebbero raccoglier solo

certezze di una fantasia

…così vicina a verità.

Si torna sempre indietro

bastonati nell’incertezza

bastonati dal sogno infranto

perchè era un’occasione

…quella unica

provar a te stesso

che quando osi…sei colmo

della fantasia che

…sorride

ammiccando quasi scherzosa

nello spinger ad andare oltre… (264)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag