All’alba…

All’alba…giorno nuovo

c’e’ l’aria fresca e leggera

d’una magia unica

che condensa il chi sei

nel perpetuo cambiamento

che s’assesta ad ogni risveglio.

Ogni chiacchiericcio dell’Universo

placa l’ondeggio interiore

di quella classica pace

che pare sogno a volte

per quanto e’ solo anima

che trova il suo modo silente

di presenziare dentro ognuno

nella consapevolezza

della sua attivita’ sotterranea.

Espandendo quella pace

cosi’ esempio di gratuita’

si arreca il piacere di vivere

con l’arresa al te stesso

quasi che farlo consapevolmente

…benedica specialmente te

mentre attraverso le parole

sussurri solo grazie.

Grazie diventa quel perdono

emanato dalla dolcezza

d’esser ancora principiante

in quell’idea che ti gratifica

solo al pensiero d’esserne capace

mentre la pace la senti davvero

nell’esserne poi appagato…

 

 

  (309)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag