Sembra…

Compiacersi…cosi’ tanto

di quest’amena baia

mi rende assai migliore

nell’emozione che m’avvince

sentendomi nel mio posto

come fossi una regina

mentre l’anima s’apre

alla condivisione con l’immenso.

Sembra volermi parlare

della mia piccolezza umana

di fronte alla bellezza

che occupa nel suo esistere

quell’amorevole condizione

d’esserne spettatrice attiva

per cio’ che rimanda di grande.

Sembra volermi asprire

quella felicita’ insita e silenziosa

mentre bearsi diventa benedizione

nel silente che e’ capace di fare ascolto

nel profondo che e’ capace di ringraziare

nell’amore che e’ cosi’…inspiegabile

mentre frantuma l’ombra che vorrebbe essere

…quel che d’umano rende opacita’

quando la luce dell’immenso e’ innanzi

e…te ne rendi conto perche’ vive dentro

occlusa da false prospettive del tempo

cosi’ì misura dell’utilita’ d’ogni istante

fatto da magicosa arresa all’anima

permissiva dell’istante fatto di te

nella meraviglia della condivisione afferrata…

 

  (176)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag