Il mio esserci…

Di fronte al mare

tuffando l’anima in esso

mi riprendo l’intensita’

di tutto il desiderare

la vita cosi’ donante

ogni volta che devo e voglio

gloriare il mio esserci.

Ogni sfumatura d’azzurro

specchia la bellezza

quando gratuita e’ porta

da cio’ che riesco a sentire

da cio’ che riesco a prendere

per il sol motivo d’esserci

cosi’ che possa uniformarmi

alla gratuita’ palesata

ed ascoltarmi per quel che sono

…nullita’ che tenta

…nullita’ che ringrazia

…nullita’ che ha spasmi.

Di fronte al mare

diventar minuscoli

incute riverenza

per quel che piu’ grande c’e’

indi poter far pace

con ogni ferma immagine

di un tempo cosi’ breve

di fronte all’immedesimarsi

con cio’ che grandemente mi parla

nella reciprocita’ d’amore

che dona lacrima di gioia…

 

  (377)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag