Controcorrente…

Accostarsi con tra le mani

il singulto del cuore

dominio assoluto d’un esistere

che ha capacita’ di risposta

in ogni azione mai davvero compresa

per quel disuso dominante

d’una inconsapevolezza d’esistere

per cio’ che si riesce ad arricchire

per cio’ che davvero puo’ individuarti

meritevole d’ogni istante pieno

nel diritto che ti da’ l’esser vivo.

Creare dentro il vero dialogo

sembra la via del benevolo amore

quello che…sai darti

quello che…sai carpire

quello che…sai elevare

in quella misurazione della forza

che potenzia ogni divenire

perche’ desideri una vita di comprensione

perche’ aspiri all’apertura dei nascondimenti

nella maniera piu’ consona alla tua natura.

Accostarsi con tra le mani

controcorrente di usualita’ comune

individuabile nella perdita d’anima

contraccambio fortemente di tendenze

atte a minizzare la volonta’ d’esistere

per quel patrimonio avuto in dote

atto a posizionarti diversamente

in quel caos dominante senza soggettivita’

delegata alla morte dell’individuazione…

  (305)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag