Per quel dolore…

La stupideria umana

e’ ormai nota per non essere

…nell’esser proprio tale e…tanta

dal deprecare lo sprazzo di felicita’

che sempre bussa alla porta d’ognuno

nelle maniere solite o insolite

d’ogni approccio del capire

quanto negar apertura a vita

sia la stoltezza umana

che prevarica sempre ovunque

qualsiasi sia il modo o il come.

La paura d’esser feriti

senza potersi rialzare

rende la vigliaccheria protagonista

nell’impedire ogni palpito

nella fuga ogni sempre

dinnanzi a cio’ che e’ li’ per te

senza averla chiesta quell’opportunita’

che sembra sfidare il tuo nascosto

ricordandoti quanto hai penato

senza amore e…senza vita

nella forma d’un qualcosa

che e’ fuori di te proiettato da li’

come spettro di sogni deposti

attraverso la perseveranza del dolore

unico giudice e re del tuo disarmo

quando hai provato ancora a credere.

Per quel dolore hai tu ferito

per quel dolore ti sei difeso

per quel dolore sanguina l’anima…

 

 

  (274)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag