Felice…

Gabbiano felice

d’una pienezza

…densita’ d’essere se’

nella liberta’ conquistata

dalla padronanza d’esistere

mai ostacolato da impedimento

cosi’ deprivato di motivazione

accogliendo in se’

solo coerenza senza aggiustamenti.

Nessuno limita

il suo compito di specie

perche’ appartiene solo a se stesso

…libero come vento

…libero come essere.

Nessuna paura

impedisce il suo percorso

riempito da realta’ antica

mentre assorbe quella maesta’

nell’alzarsi nel cielo infinito

con grida d’umano ferito

con piglio a noi sconosciuto.

Nessun condizionamento

abbruttisce la sua condizione

che…allontana la sua scelta

ed alimenta il frenare l’istinto

mentre la sua liberta’ desta l’invidia

per l’incapacita’ dell’umano addormentato

di creare per lo meno dentro se’

quell’orgoglio cosi’ invece palesato

da un semplice gabbiano felice…

 

 

 

 

  (269)

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Non si possono utilizzare attributi e tag